Mi presento: Sono Berti, il topolino sottutto dei Macinacereali di Salisburgo

//Mi presento: Sono Berti, il topolino sottutto dei Macinacereali di Salisburgo

Mi presento: Sono Berti, il topolino sottutto dei Macinacereali di Salisburgo

 

Buongiorno a tutti! Posso presentarmi? Mi chiamo Berti, sono il topolino sottutto dei Macinacereali di Salisburgo!  

Cari amici in Italia, sono molto contento di fare finalmente la Vostra conoscenza.  Mi conoscono già in quasi tutto il mondo e dopo aver preso lezioni di italiano possono finalmente presentarmi anche a Voi!! 
Ma devo confessarVi che ho avuto un pò di aiuto dalla mia assistente Astrid che mi ha aiutato un pò. Lei parla quasi perfettamente italiano.  
Senza lodarmi troppo posso dire che nella mia vita lunga di topolino longevo, ho più di 40 anni, ho raccolto tanta esperienza e tanta conoscenza.  
Ero ancora un bebè e la mia mamma mi viziava con la pappa fatta di cereali e così era chiaro che nell´officina dei Macinacereali di Salisburgo mi sono sentito subito a casa.
Ho una vita perfetta, a parte il vitto delizioso non mi annoio mai, tutto è così interessante.
Ho amici in tutto il mondo, sia in Brasile che a Mosca, in Norvegia e in Sudafrica, che mi informano di tutto quello che è importante, triste, divertente o interessante.  A volte mi si rizzano le vibrisse dall´orrore sentendo come trattano l´ambiente e gli alimenti. Poi faccio salti alti di topolino dalla gioia quando sento che gente giovane in Somalia lavora nelle scuole per aiutare e lenire le sofferenze dei loro compaesani. 
E tutto quello che sento voglio raccontarvelo anche a Voi, in Italia.
Ma perdonatemi gli errori che faccio, il mio italiano non sarà perfetto, ma errori possono succedere, facete finta di non averli letti 😉 , li faccio io e non la mia cara Astrid. Astrid però mi scrive le ricette e ricordateVi, il capo reporter sono io, Berti, il topolino sottutto.  
Se succede qualcosa di nuovo, se si scopre qualcosa di straordinario, se trovano forse un chicco o un cereale preziosissimo o raro quì da noi a Salisburgo o fuori nel mondo   io ci metto il nasino, apro le mie orecchiette ….
e ho pensato, forse interessa anche a Voi. 
Comunque scriverò quì di tutto quello che succede nella mia vita emozionante di topolino.  Vi lascierò sapere cosa mi piace, cosa mi fa arrabbiare, cosa mi sorprende e vi svelerò i miei segreti più scuri, più profondi e più segreti!
Ma potrete anche scrivermi per fare quattro chiacchere”  avete tutta la mia attenzione, BERTI ha le sue orecchie sempre aperte!! 

 

By |2018-06-28T15:02:02+00:00febbraio 22nd, 2018|Berti il topolino sottutto|Commenti disabilitati su Mi presento: Sono Berti, il topolino sottutto dei Macinacereali di Salisburgo

About the Author: