Stoccaggio e cottura ottimale dei cereali

In questo nostro articolo di oggi apprenderete come conservare e cucinare i cereali in modo giusto: Qual´è il loro giusto stoccaggio? Qual´ è la loro ottimale preparazione e cottura? A che cosa bisogna fare attenzione?

  • Il cosa più importante è che i Vostri cereali siano „ biologici“ e che provengano preferibilmente dall` Italia, dall´Austria (oppure dal Vostro paese natale). Meglio di tutto sarebbe che i cereali vengano conservati in un luogo arieggiato e secco e che siano sempre in movimento. I cereali secchi sono il presupposto più importante per evitare che venga la muffa.
  • Alla preparazione dei cereali poi non ci sono limiti. Potete per esempio macinarli con un Macinacereali di Salisburgo. A seconda del grado di finezza installato otterrete farina fine o grossolana. Se volete cucinare paste, dolci o pagnotte raffinate allora potete passare la farina dopo la macinazione al setaccio per ottenere una farina ancora più fine.
  • Se volete usare i cereali per contorni, ripieni o per farne polpette o frittelle ecc. dovrete fare attenzione ai seguenti punti:

Prima di tutto è consigliabile lavare i cereali. I chicchi interi devono essere messi ammollo da tre a dieci ore. Ciò non è necessario, ma naturalmente possibile per i chicchi del grano saraceno, miglio, riso e polenta.

La loro successiva cottura e quantità d´ acqua necessaria per cuocerli sarà differente da cereale a cereale. Generalmente però vale: Non cucinate i cereali alla temperatura più alta che avete, ma lasciateli cuocere a fuoco lento. Se rimane ancora tempo per servirli, potete spegnere la piastra o il fornello e lasciateli riposare ancora una mezz’ora per completare la cottura.

A che cosa bisogna ancora fare attenzione per quanto riguarda i cereali e la loro cottura?
Aggiungete il salele erbe fresche e spezie macinate per condire il piatto o la ricetta con cereali appena alla fine. Altri semi o spezie come l’anice, il cumino, finocchio o coriandolo possono essere cotte contemporaneamente e se voleste anche assimilare meglio le vitamine liposolubili dei cereali, allora sarebbe il caso di aggiungere un po’ d´ olio alla ricetta.

Vi auguriamo un buon lavoro e tanto successo naturalmente anche con l’aiuto dei nostri consigli!!