Storia e origine dei Macinacereali di Salisburgo

//Storia e origine dei Macinacereali di Salisburgo

Storia e origine dei Macinacereali di Salisburgo

Storia e origine dei mulini Macinacereali di Salisburgo

Oggi Vi raccontiamo la storia dei Macinacereali di Salisburgo e come sono stati ideati da Giovanni Thurner.

Oggigiorno è veramente difficile trovare il mulino giusto e 35 anni fa era ancora più difficile. Negli anni `70 il numero dei mulini e dei costruttori di mulini per uso domestico erano molto limitati – e Giovanni Thurner era uno di questi! Nacque nel 1951 e morì all´improvviso nell´anno 2008. I Macinacereali di Salisburgo sono la sua opera.

Un pezzo di qualità di vita!
Sua madre era una cuoca eccellente. Fu merito suo che Giovanni divenne un’amante della buona tavola, della cucina e del mangiare sano. Dal padre ereditò il talento di costruire e perfezionare macchine e apparecchi, la curiosità di capire come far funzionare sempre meglio sistema tecnico!

Perfezionismo e consapovalezza della salute?
Furono entrambi i motivi a portarlo ai mulini. Come altro è possibile spiegarsi che un giovane ingegnere meccanico, perito, in un posto dirigenziale di una grande ditta rinomata, con molte possibilità di carriera prendesse di punto in bianco la decisione di abbandonare tutto e di incominciare a costruire mulini di primissima qualità.

La via del successo con proprie idee
A quell´epoca, negl´anni `70 non era possibile copiare un mulino per casa – perché non ce n´erano molti. Fu per lui necessario esperimentare e trovare nuove soluzioni da solo e farlo meglio degli altri! La prova che abbia avuto successo è soprattutto il primo modello dei “Macinacereali di Salisburgo”, elaborato e progettato da lui, che ancora oggi – una decade più tardi è ancora il “cavallo da tiro” come si dice in Austria o “la Mercedes” dei mulini per cereali.

La macina in pietra naturale di granito -_il completamento dell´opera d´arte „Macinacereali di Salisburgo“
Il suo obiettivo fu di realizzare una combinazione di macinazione secondo le antiche tradizioni e la tecnologia più avanzata in unico mulino. Fu necessario un duro lavoro di ricerche di cinque anni. Alla fine trovò la concreta realizzazione delle sue idee e ambizioni nella pietra naturale di granito (una varietà speciale) che produce farina finissima in modo convincente. Di conseguenza incominciò uno studio al politecnico di Salisburgo. Al suo buonsenso e alle sue facoltà tecniche dobbiamo lo sviluppo di mulini per uso domestico di prima qualità.

Tutto quello che è buono, è anche bello.

Ma per Giovanni Thurner non erano solo importanti il progresso e la tecnica del mulino ma anche il suo Design. Come esteta e amante della natura era un uomo moderno a cui piaceva vivere : era un appassionato velista, alpinista, amante della musica e delle belle arti). Non sorprende perciò che anche l´estetica del mulino fu per lui un criterio molto importante. r etc.). Secondo lui un mulino deve fare felici, deve essere un gioiello nella cucina e deve funzionare perfettamente a lungo. I mulini devono trovare il loro posto stabile nella cucina per essere disponibile subito ogni qualvolta che la cuoca o il cuoco ha bisogno di una manciata di farina macinata fresca!

 

Seguire la moda del presente senza dimenticare la qualità!

Le esigenze di oggi sono state altamente realizzate nei modelli „Maxi” e “Carina”. Riuscì anche a trovare il prezzo migliore per un apparecchio da cucina che occupa poco posto e usa tecnica più moderna. Ma la qualità ha il suo prezzo e da perito tecnico che era non voleva rinunciare alla qualità.

Il suo motto era: non fare compromessi a costo della qualità!

 

Clienti soddisfatti da più di 40 anni
Negozi, ristoranti, scuole professionali di cucina e di pizza, famiglie e agriturismi in tutto il mondo macinano da più di 40 anni con i mulini dei Macinacereali di Salisburgo: questa fu anche quand´era vivo che la sua decisione e le sue ricerche erano giuste.

Per convinzione …. con cuore e ragione ….
Da giovane il Signor Thurner aveva un sogno: „Diventerò un costruttore di mulini per uso domestico e i miei mulini macineranno a lungo, in modo fine e cauto!“
Il suo sogno è diventato realtà – Giovanni vivrà in eterno tramite i suoi mulini!

Dopo la sua morte prematura è ora sua sorella, Christine Thurner, che prosegue il suo lavoro di costruire i mulini di Macinacereali di Salisburgo secondo le sue idee e ambizioni.

 

By |2019-07-02T16:17:51+02:00Aprile 10th, 2019|Informazioni interessanti|Commenti disabilitati su Storia e origine dei Macinacereali di Salisburgo

About the Author: